ASSISi

Anti-Seismic Systems International Society

Stemma

Comune di Assisi

 

 

 

 

 

 

Seminario ed Esposizione

 

Le Moderne Tecnologie Antisismiche

Applicazioni,  progetti e ricerche a seguito della nuova normativa sismica

e del Programma Contratti di Quartiere II

Grand Hotel Assisi, Assisi (PG), 21-22 maggio 2004

 

 

Promosso in collaborazione con il Comune di Assisi

dalla Sezione Italiana dell’Anti-Seismic Systems International Society (ASSISi),

 dall’Ente per le Nuove tecnologie, l’Energia e l’Ambiente (ENEA),

dal Gruppo di Lavoro Isolamento Sismico (GLIS),

dall’Università degli Studi di Perugia

e dall’Associazione fra i Costruttori in Acciaio Italiani - Sezione Dispositivi di Vincolo Strutturale (ACAI-ACEDIS)

 

Con il Patrocinio di

Ministero delle Attività Produttive

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Dipartimento della Protezione Civile

della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Regione dell’Umbria

 

 

 

 

 

 

È ormai trascorso un anno dall’entrata in vigore della nuova normativa sismica italiana e dei nuovi criteri generali di classificazione sismica del territorio. La prima, fra l’altro, liberalizza e semplifica l’uso delle moderne tecnologie antisismiche (isolamento, dissipazione energetica, ecc.), rendendole di sicuro interesse anche dal punto di vista economico.  La  notevole estensione del territorio italiano classificato sismico, poi, accresce l’interesse nelle suddette tecnologie, applicabili anche per l’adeguamento sismico delle strutture esistenti. L’isolamento sismico e la dissipazione energetica sono ormai tecniche validissime non solo per le strutture strategiche, ma anche per l’edilizia residenziale; per tale motivo il loro utilizzo è stato proposto da numerosi Comuni, nell’ambito di collaborazioni con la Sezione Prevenzione Rischi Naturali e Mitigazione Effetti (PREV) dell’Unità Tecnico Scientifica Protezione dell’Ambiente e del Territorio, Tecnologie Ambientali (PROT) dell’ENEA e con il GLIS, per Contratti di Quartiere II, accogliendo un suggerimento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Scopo del Seminario è, quindi, di fare il punto sugli effetti della nuova legge sismica e del bando del Programma Contratti di Quartiere II sull’estensione delle applicazioni delle moderne tecnologie antisismiche, soprattutto nel settore dell’edilizia residenziale.

 

 

Programma definitivo

 

Presiede: Alessandro MARTELLI

Responsabile della Sezione PROT-PREV dell’ENEA; Coordinatore del GLIS; Presidente di ASSISi; Docente di Costruzioni in Zona Sismica, Università degli Studi di Ferrara.

 

Venerdì, 21 maggio 2004

09:00 – 10:00 Registrazione partecipanti

10:00 – 10:30 Indirizzi di saluto

Giorgio Bartolini, Sindaco di Assisi

Guido Bertolaso, Direttore del Dipartimento della  Protezione Civile

Alessandro Martelli, Presidente del Seminario

10:30 – 12:30  Prima Sessione: Interventi di apertura (Copresiede ed introduce Alberto Parducci, Membro del Consiglio Direttivo GLIS; Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni, Titolare della cattedra di Costruzioni in Zona Sismica – Università degli Studi di Perugia)

10:40 – 11:00    A un anno dall’entrata in vigore della nuova normativa sismica

Vincenzo Spaziante, Vice Capo Dipartimento della Protezione Civile

11:00 – 11:20    La promozione delle moderne tecnologie antisismiche attraverso i Contratti di Quartiere

Michele Colistro, Direttore Generale delle Aree Urbane e dell’Edilizia Residenziale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

11:40 – 11:40    Le iniziative della Regione dell’Umbria per l’applicazione delle moderne tecnologie antisismiche

Luciano Tortoioli, Direttore della Direzione Regionale Politiche Territoriali, Ambiente ed Infrastrutture della Regione dell’Umbria

11:40 – 12:00    Il contributo dell’ENEA per lo sviluppo delle moderne tecnologie antisismiche

Giovanni Lelli, Direttore Generale ENEA

12:00 – 12:30    Discussione

12:30               Apertura dell’Esposizione

13:00 – 14:30 Pausa pranzo 

14:30 – 18:30  Seconda Sessione: Applicazione delle moderne tecnologie antisismiche (Copresiede ed introduce: Massimo Mariani, Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Perugia – Ingegnere Progettista, che tratterà dei “Dispositivi a scorrimento nel consolidamento strutturale di edifici monumentali”)

14:40 – 15:20     La nuova normativa, le nuove realizzazioni e i nuovi progetti di edifici dotati di moderni sistemi antisismici

Mauro Dolce, Membro dei Consigli Direttivi GLIS e ASSISi; Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni, Titolare della cattedra di Costruzioni in Zona Sismica – Università degli Studi della Basilicata, Potenza

15:20 – 16:10    Esempi di sperimentazione mediante l’uso delle moderne tecnologie antisismiche proposta nell’ambito del Programma “Contratti di Quartiere II” e di ulteriori nuove applicazioni di tali tecnologie

La proposta del Comune di San Martino in Pensilis e le nuove applicazioni previste nell’ambito della ricostruzione di San Giuliano di Puglia

Leo D’Alesio, Socio GLIS, Vice Sindaco di San Martino in Pensilis

Le proposte dei Comuni di Boville Ernica e Termoli

Alberto Dusi, Socio GLIS, Ingegnere progettista, Cremona

Le proposte dei Comuni di Cerignola, Foggia e Ruvo di Puglia

Mario Maggio, Socio GLIS, Ingegnere progettista, Comune di Ruvo di Puglia

Le proposte dei Comuni di Cupello (Vasto) e Fabriano

Giuseppe Mancinelli, Socio GLIS, Ingegnere progettista, Fabriano

Le proposte dei Comuni di Acireale, Marsciano e Modica

Alberto Parducci, Membro del Consiglio Direttivo GLIS; Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni, Titolare della cattedra di Costruzioni in Zona Sismica – Università degli Studi di Perugia

La proposta del Comune di Sulmona

Leopoldo Rossini, Ingegnere progettista, Sulmona

16:10 – 16:20     Sicurezza sismica negli impianti sportivi – Un stato limite di percezione del rischio

Roberto Regni 1, Marco Balducci 2

1 Ingegnere progettista, Direttore organizzativo del Perugia Calcio e Stadium Manager, Perugia

2 Ingegnere progettista, Perugia

16:20 – 16:40     Discussione

16:40 – 17:00     Pausa caffè

17:00 – 18:30     Proiezione del documentario ENEA / GLIS “Esempi di Ricerca e Applicazioni sulle Moderne Tecnologie Antisismiche”,

Presentazione di Giordano-Bruno Arato, ENEA-PROT; Responsabile delle Relazioni Esterne del GLIS; Socio Fondatore ASSISi – Bologna

18:30 – 19:30  Assemblea GLIS

                           Rapporti GLIS–ASSISi / 9° Intern. Seminar di Kobe, 2005 / Contratti di Quartiere II / Varie ed eventuali

 

19:30               Chiusura dei Lavori e dell’Esposizione

 

Sabato, 22 maggio 2004

09:00               Apertura dell’Esposizione

09:30 – 12:00 Terza Sessione: Ricerca e sviluppo sulle moderne tecnologie antisismiche (Copresiede ed introduce Giorgio Gavelli, Direttore dell’Unità  PROT dell’ ENEA)

09:40 – 10:20    Ricerche in corso sulle moderne tecnologie antisismiche

Massimo Forni 1, Gerardo De Canio 2

1 ENEA-PROT-PREV; Segretario Tecnico del GLIS; Socio Fondatore ASSISi – Bologna

2 ENEA-MAT-QUAL, Socio GLIS, Casaccia (Roma)

10:20 – 10:50   Pausa caffè

10:50 – 11:30    Recenti sviluppi industriali sulle moderne tecnologie antisismiche

M. Gabriella Castellano 1, Agostino Marioni 2, Roberto Marnetto 3

1 ACEDIS; FIP Industriale; Membro del Consiglio Direttivo GLIS – Selvazzano (PD)

2 ACEDIS; Presidente ALGA; Membro del Consiglio Direttivo GLIS – Milano

3 ACEDIS; TIS; Socio GLIS – Roma

11:30 – 12:00    Discussione

12:00 – 12:30 Intervento di chiusura

                        Cosimo Dell’Aria, Ministero delle Attività Produttive, Consigliere di Amministrazione ENEA

12:30               Chiusura dei Lavori e dell’Esposizione

15:30 – 17:30  Visita tecnica (su prenotazione da effettuarsi presso la Segreteria GLIS e per un numero limitato di partecipanti) al costruendo Centro della Protezione Civile di Foligno, caserma dei Vigili del Fuoco isolata alla base (Ente appaltante: Provveditorato alle Opere Pubbliche per l’Umbria – Progettista delle strutture: Alberto Parducci).

 

 

INFORMAZIONI GENERALI

La quota di partecipazione è di 70€ ed include i coffee-break ed il pranzo di lavoro del 21 maggio. Per i Soci GLIS in regola con il pagamento della quota sociale 2004, l’iscrizione è di 60€; per i Soci GLIS non in regola, la quota è di 120€ ed include anche l’iscrizione al GLIS per il 2004 (55€).

Per prenotare stanze, rivolgersi direttamente al Grand Hotel Assisi, Via F.lli Canonichetti, 06081 Assisi (PG) - tel. 075-81501, fax 075-8150777, www.grandhotelassisi.com.

E’ gradita una pre-registrazione (non impegnativa) da effettuarsi presso la Segreteria GLIS: Massimo Forni (051-6098554, massimo.forni@bologna.enea.it) o Mariateresa Abbattista (mariateresa.abbattista@bologna.enea.it).

Giovedì 20 maggio saranno effettuate due visite tecniche agli edifici sismicamente isolati di Città di Castello (ore 11:00) ed alle volte della Basilica Superiore di San Francesco ad Assisi (ore 16:00).

 

 

 

Durante il seminario sarà esposta la “Fonte degli Angeli” per San Giuliano di Puglia, monumento in vetro di Murano e Ceramica di Deruta, dotato di isolamento sismico